Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Cina: genitori vendono figlio di 6 giorni per comperare un cellulare

Cina: genitori vendono figlio di 6 giorni per comperare un cellulare

482eff6d41d8f_normal

Una giovane coppia cinese ha venduto il proprio bambino di soli 6 giorni per comperare un telefono cellulare.

La somma richiesta è stata proprio 2.500 yuan, circa 250 euro.

Questi due neo genitori lui di 21 e lei di 19 anni, non hanno la minima possibilità ora di mettersi a rivestire il loro ruolo.

Lui è disoccupato ed ha dichiarato alla polizia di non volersi occupare del piccolo mentre la madre naturale si è detta pentita e con scioltezza ha chiesto la restituzione.

Ma il bambino verrà dato in affidamento.

Purtroppo per loro sono stati visti da testimoni increduli mentre facevano lo scambio.

Il bambino, dopo essere stato scambiato per l’equivalente di un cellulare è stato a sua volta rivenduto, da uno più furbo, per poco meno di mille euro ad una coppia che forse poi gli voleva fare da padre e madre.

Insomma un neonato di 6 giorni invece che amato, coccolato e protetto è stato già venduto due volte. Come fosse merce. Per acquistare merce.

C’è qualcosa che non va.

 

Martina Attanasio