Home Sport Formula 1: Schumacher-Mercedes, si deciderà a gennaio

Formula 1: Schumacher-Mercedes, si deciderà a gennaio

schumi2-300x225

Continua da più parti all’interno del mondo della Formula 1 l’opera di “corteggiamento” nei confronti di Michael Schumacher, per cercare di convincere l’ormai quasi 41enne ex ferrarista a tornare a guidare una monoposto in occasione del Mondiale 2010.

Sulle tracce del 7 volte campione del mondo – ritiratosi al termine della stagione 2006 – c’è sempre il neonato team Mercedes Grand Prix, fortemente intenzionato a portare sulle piste del circus iridato un sodalizio al 100% tedesco, dopo l’ingaggio già avvenuto di Nico Rosberg. Il fuoriclasse di Kerpen non ha mai smentito, e le ultime news del mercato piloti non fanno che confermare che il primo obiettivo della scuderia di Stoccarda è proprio Schumi: l’ex BMW Nick Heidfeld, fino a ieri ritenuto vicino alla firma con la Mercedes, sembra invece in procinto di accasarsi alla Sauber.

A scoprire parzialmente le carte è poi Nick Fry, amministratore delegato della casa tedesca, che in proposito ha dichiarato: “Il ritorno di Schumacher aggiungerebbe alla Formula 1 un elemento di grande interesse. Sarebbe un bene per il circus”. E cosa ne pensa dell’eventualità che un pilota di 41 anni, reduce da tre anni di inattività e dall’infortunio al collo, possa competere contro avversari più giovani e agguerriti? “In altri sport si è visto che la differenza di età non conta. Anzi, darebbe ancora più fascino alla competizione”.

Fry ha infine aggiunto che l’annuncio ufficiale del nuovo pilota della Mercedes arriverà nelle prossime settimane, al massimo all’inizio di gennaio. Lo stesso periodo indicato nei giorni scorsi anche da Schumi in persona per far conoscere al mondo le sue intenzioni future: una semplice coincidenza o il segnale che il grande ritorno è imminente? Al 2010 l’ardua sentenza.

Daniele Ciprari