Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Napolitano risponde a Berlusconi: “Parole gravi contro le istituzioni”

Napolitano risponde a Berlusconi: “Parole gravi contro le istituzioni”

napolitano

“La sovranità in Italia è passata dal parlamento ai giudici”, queste erano state le parole di Silvio Berlusconi.
Dispiacere e preoccupazione, sono i sentimenti che hanno colpito il presidente della Repubblica Napolitano dopo aver sentito le parole pronunciare da Silvio Berlusconi contro i giudici, Consulta e gli ultimi tre capi dello stato.
“In relazione alle espressioni pronunciate dal presidente del Consiglio in una importante sede politica internazionale, di violento attacco contro fondamentali istituzioni di garanzia volute dalla costituzione italiana, il presidente della repubblica esprime profondo rammarico e preoccupazione”, è quanto è possibile leggere dalla nota.

Inoltre sempre leggendo il comunicato viene spiegato che, secondo Napolitano, è opportuno che l’Italia faccia affidamento su quello “spirito di leale collaborazione”, per poter affrontare i delicati problemi di carattere istituzionale.

Alessandra Battistini