Home Spettacolo Stasera ad Anno Zero la puntata sulle “minchiate”

Stasera ad Anno Zero la puntata sulle “minchiate”

annozero

Questa sera alle 21.05 andrà in onda la nuova puntata di AnnoZero di Michele Santoro. Tema della serata saranno le dichiarazioni rilasciate venerdì scorso dal pentito Gaspare Spatuzza e bollato dal diretto interessato Marcello Dell’Utri come “minchiate”.

Ad introdurre la puntata le parole del pentito: “Nel gennaio 1994 Giuseppe Graviano mi disse: ci siamo messi il paese nelle mani, grazie a queste persone di fiducia. E mi fa i nomi di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri”.
Inoltre Santoro affronterà anche il ruolo dei fratelli Graviano, che domani dovranno parlare, se decideranno di vuotare il sacco, con i magistrati palermitani per confermare i racconti di Spatuzza.

“E’ bene far sapere a mio fratello Giuseppe – disse nel 2004 Filippo Graviano nel carcere di Tolmezzo a Spatuzza – che se non arriva niente da dove deve arrivare, è bene che anche noi cominciamo a parlare con i magistrati”.

Ospiti della trasmissione, come esponenti politici, Alfredo Mantovano (PdL), sottosegretario agli Interni, e Antonio di Pietro, leader dell’Italia dei Valori.
Saranno presenti anche Claudio Martelli, ex Ministro di Grazia e Giustizia ed esponente di spicco del Partito Socialista negli anni d’oro di Craxi, e Massimo Ciancimino, figlio di Vito (già esponente della Democrazia Cristiana e membro di Cosa Nostra), protagonista delle rivelazioni sull’esistenza del papello che documenterebbe le trattative, avvenute all’inizio degli anni ’90, fra Stato e Mafia.

Come sempre affiancheranno Santoro Marco Travaglio e Vauro, con le sue vignette.
Intanto il “popolo viola” della rete, che sta discutendo soprattutto su Facebook dopo il grande successo della manifestazione di sabato scorso che ha visto un milione di bandiere viola e rosse in piazza, chiede al programma, considerato baluardo della libertà di stampa, di parlare anche del No Berlusconi Day, censurato, secondo gli organizzatori, dagli altri media.

Mattia Nesti

Comments are closed.