Home Sport Calcio Roma, Cicinho resta, Van Nistelrooy guadagna troppo

Calcio Roma, Cicinho resta, Van Nistelrooy guadagna troppo

ruud-van-nistelrooy-bio

Novità di mercato in casa Roma. Per quanto riguarda i giocatori in uscita, oggi si è espresso Riccardo Sarti, agente del terzino destro Cicinho: “Non so niente nè del Milan, nè di eventuali trattative. Cicinho continua ad allenarsi con in testa solo la Roma, aspetterà il suo momento.” Queste le parole di Sarti sull’ipotesi di un futuro lontano da Roma per il brasiliano.

Argomento mercato in entrata. E’ risaputo che a Trigoria si cerca una prima punta. Tanti nomi sono stati fatti, alcuni da sogno come quello di Ruud Van Nistelrooy, olandese del Real Madrid con centinaia di gol in bacheca, ma schiacciato in panchina dagli ultimi acquisti delle merengues. Purtroppo per i tifosi, questo giocatore difficilmente sbarcherà a Roma. Il motivo? Guadagna 6 milioni all’anno ed è in cerca di un contratto biennale. La Roma non se lo può permettere. Ma Ernesto Bronzetti, consulente del Real e di molti club italiani, ha fatto sapere che il nome più probabile per i giallorossi è Luca Toni, ancor più di Adriano. Il brasiliano reclamerebbe un ingaggio troppo oneroso al contrario dell’attaccante del Bayern.

Intanto Ranieri prepara i suoi per la gara di Marassi. Mexes non ce la farà, 2009 chiuso in anticipo per lui a causa dell’infortunio patito nel derby. Al suo posto Burdisso. Cassetti tornerà sulla fascia difensiva, mentre la squalifica di Pizarro profila un centrocampo Brighi-De Rossi. Anche Taddei dovrebbe far parte del match. Bel gesto infine, alla chiusura dell’allenament0 di ieri. I giocatori hanno regalato una maglia autografata alla famiglia di Stefano Onofri, il givane ucciso da tre ragazzi a colpi di pistola.

Giuseppe Greco

Comments are closed.