Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia

Cgil: a Roma, Napoli e Milano sfilano i lavoratori della conoscenza e i dipendenti pubblici

CONDIVIDI

cgil-manifestazione-250

Giornata calda quella prevista per oggi in almeno tre città italiane: a Roma, Napoli e Milano sfilerà infatti la mobilitazione dello scontento occupazionale targata Cgil. Ad aderire allo sciopero saranno i lavoratori della scuola, dell’università e della ricerca, ma anche i dipendenti pubblici dei ministeri, degli enti locali e della sanità. Una mobilitazione che, secondo le stime previste dalla sigla sindacale, dovrebbe interessare circa 3 milioni di persone in tutto il Paese.

Cosa chiedono i lavoratori della conoscenza e i dipendenti pubblici? Protestano contro le “insufficienti risorse messe in campo dal governo per il rinnovo dei contratti“, ma anche per difendere “la dignità dei salari e dire basta alla precarietà“. Lo sciopero che durerà 8 ore, vedrà scendere in piazza, secondo gli organizzatori, circa 100 mila persone.

A Roma il corteo sfilerà da Piazza della Repubblica (scenario di partenza della nota giornata del No-B Day di sabato scorso) fino a Piazza del Popolo dove si prevedono gli interventi dei leader Cgil, tra cui quello del segretario nazionale Guglielmo Epifani che ha già anticipato: “Quello di oggi e’ uno sciopero che vuole conquistare soldi per i contratti e fermare il processo di disgregazione del nostro sistema di istruzione”.

E ha già parlato anche Carlo Podda, segretario generale della Cgil Funzione Pubblica: “Il tempo delle attese e’ scaduto – ha detto – io credo che la strada per il rinnovo del contratto non passerà per Palazzo Vidoni (sede del ministero della Funzione pubblica, ndr) ma per piazza del Popolo”.

Maria Saporito