Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica D’Alema su Graviano: è un capomafia, e non è pentito come Spatuzza

D’Alema su Graviano: è un capomafia, e non è pentito come Spatuzza

I fratelli Giuseppe e Filippo Graviano
I fratelli Giuseppe e Filippo Graviano

La smentita di Filippo Graviano su quanto affermato in aula dal pentito di mafia Gaspare Spatuzza, “non é la prova che la Giustizia non funziona”. La precisazione arriva da Massimo D’alema, che continua: “Spatuzza è un pentito e Graviano no. Certo, spetta ai magistrati accertare il pentimento ma se un pentito fa una rivelazione sul capo mafia é difficile che l’altro lo confermi. Graviano è un capomafia che non collabora con lo Stato”.

I fratelli Filippo e Giuseppe Graviano, stanno attualmente scontando la pena dell’ergastolo, e non hanno finora dichiarato di pentirsi nè deciso di collaborare con la Giustizia. In questo senso, non sarebbero necessariamente attendibili le loro dichiarazioni, come del resto non lo sono completamente neppure quelle dei pentiti. L’episodio più famoso della “carriera” della famiglia Graviano è quello dell’omicidio di Padre Puglisi, sacerdote palermitano, come loro del quartiere Brancaccio,   e dichiaratamente antimafioso.

Sandra Korshenrich