Norvegia: niente UFO e buchi neri. Era “solo” un missile atomico.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58
Missile launch
Missile launch

E’ stato svelato, finalmente, il mistero del globo luminoso che aveva solcato il cielo della Norvegia, generando molte, fantasiose ipotesi. Non si tratta né di un UFO né di un buco nero: dopo la smentita, nell’imbarazzo più profondo, Mosca ha dovuto ammettere che quel singolare fenomeno luminoso è l’effetto del fallito test di Bulava missile balistico intercontinentale russo – progettato per essere il fiore all’occhiello dei nuovi sottomarini nucleari di quarta generazione.

Il ministero della difesa di Mosca ha ammesso che il lancio dal sommergibile Dimitri Donskoi non ha avuto successo per un problema di traiettoria. L’obiettivo dei Bulava di solito è un poligono nella penisola della Kamciakta, nell’estremo oriente russo. Ma, questa volta, qualcosa è andata storta: «I primi due stadi del missile non hanno creato alcun problema, ma, secondo i dati del servizio di controllo, il motore del terzo stadio non ha funzionato correttamente» ha spiegato il ministero.
Un fallimento imbarazzante per il Cremlino che si aggiunge ai molti altri collezionati dal 2005: si rischia, adesso, che il costosissimo progetto (metà bilancio del ministero della difesa, secondo la stampa) sia mandato in soffitta.

Giuliana Ricci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!