Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Treviso: durante la messa il parroco caccia dalla chiesa la “porno nonna”

Treviso: durante la messa il parroco caccia dalla chiesa la “porno nonna”

porno-granny
porno-granny

Treviso. Una volta le pecorelle smarrite venivano ricondotte in seno al gregge dal buon pastore ed invitate, dopo un “cristianissimo” perdono, al sereno confronto della confessione. «Così vi dico: ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione». Non la pensa così, un prete di Treviso che domenica, durante la celebrazione della messa, ha apostrofato violentemente una sua parrocchiana cacciandola dalla chiesa con disonore. La “pecorella smarrita” è un’ arzilla 80enne, colpevole di aver ceduto alle tentazioni della carne… o, almeno, di averci provato. L’anziana donna, nelle ultime due settimane, si è resa protagonista di una vicenda “boccacesca”, prodigandosi in bramose attenzioni per il suo vicino di casa: lettere di fuoco, telefonate erotiche e, perfino agguati sul pianerottolo. L’uomo, esasperato, si è rivolto alla questura minacciando di denunciarla per stalking.

La vicenda della “porno-nonnina”, pur destandoci un certo stupore, non può che lasciarci con il sorriso sulle labbra. Non altrettanto si può dire della condotta del parroco che, travolto dai pregiudizi di un oscurantismo medievale, ha ceduto alla violenza ed ha respinto anziché accogliere: ha dimenticato, insomma, uno dei compiti fondamentali cui è chiamato dall’abito che indossa.

BOCCACCIO vs SAVONAROLA: 1 – 0!!

Giuliana Ricci