Home Sport Calcio Napoli,Bogliacino salva il Napoli dopo aver sfiorato la vittoria

Calcio Napoli,Bogliacino salva il Napoli dopo aver sfiorato la vittoria

matri01g

Che il ritorno di Mazzarri ha trasformato il Napoli è un dato di fatto,infatti il club partenopeo è attualmente ancora imbattuto sotto la gestione del nuovo tecnico,e tra i più grandi meriti del trainer di San Vincenzo,c’è quello di aver fatto in poco tempo assorbire la propria mentalità al suo gruppo,ed i risultati non sono tardati ad arrivare. Però ora al club biancoazzurro sembra mancare il giusto equilibrio nel mantenere il risultato,cosa vista nell’anticipo contro il Cagliari,un match di grande intensità ed adrenalina come pochi si vedono nel nostro campionato. Per 75’ minuti il Napoli ha avuto saldamente la mani sul match e soprattutto sul quarto posto che a fine stagione significherebbe preliminari Champions, ma al Cagliari del giovane ma promettente Allegri,è basto un quarto d’ora di assenza napoletana,non solo per rimettere in piedi il match pareggiando prima e passando in vantaggio poi,e quindi dallo 0-2 napoletano al 3-2 isolano. Il tutto condito dall’espulsione di Lavezzi,reo di aver scagliato il pallone addosso al tecnico cagliaritano,il quale per guadagnare un po’ di tempo e condurre importo un’insperata vittoria sul Napoli,dopo il domino biancoazzurro ha allontano il pallone dal giocatore argentino,il che ha messo ancor più sale su di un match già di suo abbastanza acceso. Però Allegri non aveva fatto i conto con Bogliacino e la sua vena realizzativa,tanto che in pieno recupero ossia al 51’ della ripresa fissa il definitivo 3-3fruttando al meglio una respinta di Marchetti sullo stacco aereo precedente di Dennis,che da la possibilità al neo-entrato Bogliacino di pareggiare un match che sembra vinto,poi perso ed alla fine pareggiato. Ottimo il match del Cagliari,che ha saputo sfruttare il quarto d’ora di calo napoletano per pareggiare ed addirittura passare in vantaggio,buono ma solo a metà il match del Napoli,colpevole di non aver gestito al meglio il doppio vantaggio e di aver dato la possibilità ai rossoblu di poter anche vincere l’intera posta in palio,ma tutto sommato tante volte fa anche bene al nostro calcio ed  ai nostri occhi vedere una simile partita,cosa che in Italia accade raramente. Tutto sommato soddisfatto a fine gara Mazzarri “Giocare meglio di così è difficile, strameritavamo la vittoria,abbiamo realizzato due reti,avendo altre  5-6 occasioni con cui chiudere il match. Perdere una partita così sarebbe stata la beffa delle beffe,ma il calcio sa regalare queste cose. Ne ho viste tante di partite cambiate completamente, ma obiettivamente al Napoli va stretto anche il pareggio per ciò che abbiamo fatto vedere fino alla fine. Abbiamo perso due punti ma devo dire che al di là di un piccolo black out questa squadra gioca un gran calcio. Ho detto ai ragazzi di continuare così perché esprimendosi in questo modo si farà strada. Tra l’altro avevamo varie emergenze soprattutto in difesa e chi è andato in campo ha dato il massimo. La squadra è giovane ma sta acquisendo la mentalità giusta. Dispiace per l’espulsione di Lavezzi, un gesto di nervosismo che però fa capire quanto ci tenesse a vincere il Pocho. Ha segnato un gran gol e fatto una bellissima partita”. Tra i protagonisti del match anche il foggiano Michele Pazienza Dedico il gol alla mia famiglia, a mia moglie e ai miei bambini. Purtroppo non è servito a vincere ma abbiamo giocato una partita su livelli alti. Fino alla fine ci abbiamo creduto. Meritavamo di certo la vittoria, ma almeno il pareggio ha evitato una beffa tremenda. Questa squadra sta crescendo e presto raccoglieremo i frutti

Davide Piteo