Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Sanità: il fax non arriva, ad Albano muore 60enne cardiopatico

Sanità: il fax non arriva, ad Albano muore 60enne cardiopatico

prontosoccorso-280x297

E’ arrivato nel primo pomeriggio di mercoledì 9 dicembre all’ospedale “San Giuseppe” di Albano Laziale per una grave insufficienza respiratoria. Dopo due giorni, il 60enne cardiopatico e  diabetico, muore in una barella del pronto soccorso. Perchè? I fax inviati a tutti gli ospedali di Roma e provincia per richiedere un ricovero immediato del paziente davano esito negativo.

La testimonianza della moglie del deceduto però solleva pesanti dubbi sulla cattiva gestione del caso da parte del nosocomio: “Venerdì sera – ricorda la moglie dell’uomo – mi ha detto “Angela, portami via perché qui mi fanno morire”. Gli ho risposto “Non ti preoccupare, domattina ti portiamo via”. “Abbiamo pensato noi  – continua la donna – a trovargli un letto ad Aprilia chiamando da casa, ma quando siamo arrivati era già morto”.

Immediata la reazione dell’amministrazione regionale: “Per lunedì mattina  – ha detto Esterino Montino, vicepresidente della Regione Laziovoglio avere una relazione tecnica comprensiva del carteggio intercorso tra l’ospedale San Giuseppe e gli altri ospedali regionali per capire se l’episodio sia riferibile a una congiuntura particolare di occupazione dei posti letto in tutti gli ospedali regionali oppure derivi da precise responsabilità, omissioni, superficialità”.

Maria Saporito

Comments are closed.