Annozero Al Comizio di Berlusconi: “Dì a Santoro che è uno stronzo”

Santoro_travaglioDurante il comizio del Presidente del Consiglio che ha visto lo stesso vittima di un aggressione violenta di un manifestante suo detrattore, le situazioni che si sono create tra la folla sono state le più differenti. Ciò che si vede in tv non sempre è necessariamente esaustivo, per ovvi limiti tecnici; Ci vorrebbero centinaia di cameraman per documentare in modo integrale tutto ciò che può succedere in una piazza gremita  durante un comizio politico, per giunta , di Berlusconi.

Sicuramente non tutte le persone presenti all’evento erano schierate a favore del centro-destra. Alcuni giovani contestatori ad esempio al grido di “chi non salta Berlusconi è” hanno brevemente interrotto il discorso del Cavaliere, che prontamente ha reagito “intimando loro” di vergognarsi.

“Dietro le quinte” non è successo solo questo.Sul posto per puro dovere di cronaca,una troupe di Annozero, il famoso quanto sia osannato che criticato programma del trio delle meraviglie Santoro-Travaglio-Vauro ha anch’essa avuto i suoi problemi, benchè con conseguenze molto minori di quelle subite dal Premier. Ovviamente  un comizio di Berlusconi per i giornalisti di Annozero è terreno minato, talmente minato che le contestazioni alla troupe sono avvenute ancor prima della violenta aggressione al Cavaliere. Questo video documenta  molto da vicino i fatti:

http://video.tiscali.it/canali/News/YouReporter/41347.html

In breve il giornalista e l’operatore di Annozero vengono  duramente contestati, unitamente a tutta la trasmissione di cui fanno parte  con appellativi quali “Buffoni” ,”Contestatori a vita”,” guarda che sei un mio dipendente..” e altre espressioni non proprio amichevoli. Fra tutte, spicca la frase ” Dì a Santoro che è uno stronzo” pronunciata con grande veemenza da una ragazza evidentemente molto convinta di ciò che stava dicendo.

Alla fine, incredibilmente,dalla contestazione  prende forma una simpatica discussione in dialetto napoletano.

Angelo Sanna