Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Florida, 35 anni in prigione per un crimine mai commesso

Florida, 35 anni in prigione per un crimine mai commesso

0
Nel 1974 in florida un uomo fu condannato al carcere a vita per avere sequestrato e violentato un bambino di nove anni. Oggi, grazie alla prova del DNA, si è finalmente acclarata la sua innocenza.
James Bain, 54 anni, aveva appena 19 anni quando lo condannarono per sequestro, furto e violenza. Ad accusarlo era stat proprio la piccola vittima del crimine, che allora aveva 9 anni, che riconobbe luomo in una fotografia. Allora la gemella di Bain aveva dichiarato linnocenza di James, testimoniando come il fratello avesse trascorso quella fatidica notte vedendo con lei la televisione.
Melissa Montle, unavvocata della ONG Innocence Project che diede a Bain la notizia della sua scarcerazione, ha dichiarato più di 35 anni fa si è verificata una terribile ingiustizia che nessuno può aggiustare oggi.  Le hanno strappato la vita e non può recuperarla. Almeno adesso ha la possibilità di recuperarla di nuovo.
Nel 2001 si approvò in Florida una legge che permette la riapertura dei casi già chiusi  per pealizzare prove del DNA. In quattro occasioni Bain presentò delle mozioni perchè gli fosse concesso di sottoporsi alla prova, ma furono tutte rifiutate. La quinta volta è stata quella decisiva.
Annastella Palasciano