Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Regionali: arrivano i primi nomi del centrodestra

Regionali: arrivano i primi nomi del centrodestra

L'attuale Governatore del Veneto, Giancarlo Galan
L'attuale Governatore del Veneto, Giancarlo Galan

 

 

E’ stata diffusa ieri dall’ufficio di presidenza del Pdl la prima, provvisoria lista dei candidati del centrodestra che correranno per le regionali di marzo.

In Lombardia viene confermato l’attuale governatore Roberto Formigoni, mentre la Calabria si prepara a ricevere la candidatura di un ex An: Giuseppe Scopelliti. “Volti nuovi” anche in Liguria e Lazio con (rispettivamente) l’ex An Sandro Biasotto e la sindacalista Ugl Renata Polverini.

Alla Lega spettano il Piemonte con Roberto Cota e il Veneto dove la proposta di Flavio Tosi sembra essere la più accreditata alla scelta finale (ma si parla anche dell’attuale ministro dell’Agricoltura, Luca Zaia).

 Ancora insoluto invece il nodo sulla Campania dove la candidatura di Nicola Cosentino appare sempre più lontana; al suo posto si profilano le proposte di Stefano Caldoro e Gianni Lettieri.

L’ufficializzazione della lista provvisoria (e incompleta) diffusa ieri da Denis Verdini, Ignazio La Russa e Sandro Bondi (coordinatori del Pdl) ha subito suscitato reazioni; soprattutto in Veneto. Qui l’attuale presidente Giancarlo Galan (uomo fidato di Silvio Berlusconi, alla guida della Regione da 15 anni) ha definito la decisione presa a Roma “peggiore di un tradimento” e ha promesso di non rinunciare comunque alla sua candidatura. Anche a rischio di correre in solitaria.

Maria Saporito