Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Vaccino antifumo: dal 2012 in commercio.

Vaccino antifumo: dal 2012 in commercio.

smoke

Per chi decide di redimersi e rinunciare alla sigaretta ci sono moltissime opzioni di supporto: cerotti, gomme da masticare, terapie di gruppo per combattere l’astinenza nonchè un farmaco, attualmente già in commercio, che funge da antidepressivo e lavora sul desiderio spasmodico di accendere la sigaretta cercando di supplire la gratificazione che ne deriva.

La vera rivoluzione pare si appresti ad essere commercializzata intorno al 2012 in Italia: un vaccino antifumo. Tale formula è stata testata su un gruppo di individui, per la precisione si tratta di circa 600 persone, di età eterogenea avvezzo alle “bionde”. Tale sostanza impedirebbe ai neuroni cerebrali di produrre la sensazione di piacere indotta come risposta alla nicotina.

E’ infatti scientificamente dimostrato che le sostanze contenute nelle sigarette siano in grado di provocare forte assuefazione, a fronte di ciò, quando la forza di volontà non basta ben venga un aiuto dalla chimica. Il vero cruccio sarà rinunciare al rito dell’accensione, che spesso, avviene quasi automaticamente nei fumatori accaniti i quali si troveranno come denudati senza quella diabolicamente irresistibile “presenza” brandita tra l’indice e il medio.

La guerra alle cattive abitudini è ufficialmente in corso, con il vaccino, l’esercito dei fumatori rischierà di finire spalle al muro, insomma, si assottigliano le scuse.

Valeria Panzeri

Comments are closed.