Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Vertice di Copenhagen: nuovo accordo sul clima potrebbe farsi attendere

Vertice di Copenhagen: nuovo accordo sul clima potrebbe farsi attendere

width=324

La presidenza danese del summit sul clima di Copenhagen ha minimizzato le speranze in un accordo condiviso da tutti e davvero proficuo.

Fonti ufficiali riferiscono che qualche progresso potrebbe essere fatto, ma per un trattato internazionale si potrebbe dover aspettare fino al meeting del 2010, che si terrà in Messico.

Il Segretario di Stato americano Hilary Clinton ha detto alla platea presente al vertice, più di 130 capi di Stato, che la sua nazione è pronta a lavorare perchè vengano destinati 100  miliardi di dollari allanno per i Paesi in via di sviluppo. Una cifra comunque inferiore a quella che agenzie dellO.N.U., come la Banca Mondiale o lAgenzia Internazionale per lEnergia, ritengono necessaria per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici nei Paesi più poveri.

E stato così superato il punto morto nel quale si erano trovati i colloqui nel summit sul clima.

Ma il Paese ospitante, la Danimarca, ha dovuto abbandonare i piani di proporre oggi nuove bozze di accordo, dopo lopposizione di molti Paesi in via di sviluppo.

Sia i Paesi poveri che quelli ricchi rimangono in disaccordo su chi dovebbe ridurre le emissioni, sullentità dei tagli, e su quanti aiuti dovrebbero andare ai Paesi più bisognosi.

Ma cè stato qualche progresso; le nazioni più facoltose hanno garantito nuovi fondi per finanziare ladattamento ai cambiamenti climatici.

Ivan Rocchi