Home Spettacolo Catalogna: possibile addio alla Corrida

Catalogna: possibile addio alla Corrida

corrida

Il Parlamento catalano voterà oggi riguardo alle sorti dell Corrida nella regione. L’eventuale proibizione potrebbe estendersi anche in buona parte della Spagna.

Ecco come la pensano i partiti politici a riguardo: gli indipendentisti repubblicani di sinistra (Erc) e gli ecologisti (Ivc) sono favorevoli all’abolizione, il Partido Popular e Ciutadans voteranno contro, invece, i principali partiti della regione, i socialisti (Psc)  e i nazionalisti moderati (Ciu), divisi, hanno lasciato piena libertà di voto ai propri deputati. A quanto pare l’esito della votazione sarà, in ogni caso, una sorpresa. Nell’eventualità di un risultato positivo, la Corrida non sarà soppressa ma sospesa per un certo periodo di tempo; questo dovrebbe essere sufficente a bloccare l’Iniziativa Popolare abolizionista firmata da oltre 180 mila persone. Se il Parlamento dovesse risultare a maggioranza abolizionista la proposta di iniziativa popolare diventerà disegno di legge.

Tuttavia, un sondaggio del 2006, condotto nella regione, ci ha svelato che l’81% dei giovani al di sotto dei 30 anni è disinteressato al tradizionale spettacolo mentre solo il 41% degli ultrasessantessi sostiene di seguirlo con regolarità.

Valentina Carapella