Home Spettacolo Rocco Siffredi: torno al porno e ricordo Moana

Rocco Siffredi: torno al porno e ricordo Moana

rocco e Moana

Rocco Siffredi ci ha provato ad abbandonare la sua professione di porno divo ma proprio non ci riesce, dichiara di sentirsi frustrato dietro la macchina da presa, preferisce dunque scendere nuovamente in prima linea.

La nota stella dell’hard sostiene che sia necessaria professionalità anche in quest’ambito che si sta trasformando, a suo dire, in un fast food del sesso.

Ricorda inoltre con una punta di amarezza colei che, a tutt’oggi, è ancora la vera diva del porno italico: Moana Pozzi. Siffredi l’ha conosciuta quando la donna aveva solo diciassette anni, la ricorda senza seno e con il naso incurvato, la trasformazione in icona del sesso sarebbe avvenuta attraverso la guida di Matteo Schicchi, famosissimo produttore del settore nonchè ex marito di Eva Henger.

L’attore ha avuto modo di dividere il set con Moana Pozzi anche poco tempo prima della sua morte. L’ultimo ricordo che Siffredi serba della sfortunata pornostar risale ad un mese prima della sua prematura morte, incontrata per caso in un ristorante Moana mangiava sola, con degli occhiali da sole che coprivano il volto ormai scavato dal cancro. Un semplice abbraccio tra i due, nessuna parola.

Oggi Siffredi torna in pista perchè anche nell’hard ci vuole professionalità, non a caso, proprio in quasta occasione ricorda Moana.

Valeria Panzeri