Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo USA: in calo del 60% le sentenze di pena di morte

USA: in calo del 60% le sentenze di pena di morte

penadimorteNegli Stati Uniti d’America le sentenze di condanna a morte hanno subito un calo di oltre il 50%. Un dato piuttosto importante, perché l’anno che sta per passare è quello in cui sono state decretate meno pene capitali dell’intera storia americana. Dal 1976 ad oggi, infatti, mai prima d’ora era stato registrato diminuzione delle sentenze di condanna a morte. Un vero e proprio minimo storico, perché mai prima d’ora c’erano state solo 106 condanne.

Il calo, peraltro, ha coinvolto anche i due stati nei quali era più praticata la pena di morte, il Texas e la Virginia. Il tutto, inoltre, è riconducibile alla crisi economica, che ha compromesso le attività di varie nazioni del mondo. Negli USA, però, ad essere coinvolte non sono state solo le pene di morte, che hanno subito un calo record del 60%, bensì sono stati risucchiati nel “buco nero della crisi finanziaria”, che si spera possa chiudersi presto, anche i cosiddetti bracci della morte,  i quali chiuderanno, perché considerati troppo costosi.

Un solo dato è aumentato rispetto al 2008 ed è quello delle esecuzioni, che sono state 52, a dispetto delle 37 di due anni fa.

Dorian Ulisse