Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Vertice sul clima di Copenhagen: Obama sprona i delegati a trovare un...

Vertice sul clima di Copenhagen: Obama sprona i delegati a trovare un accordo

Barack Obama
Barack Obama

Il Presidente degli Stati Uniti ha avvertito i leader mondiali che il tempo sta per scadere al summit O.N.U. a Copenhagen; infatti si concluderà stanotte.

Barack Obama ha detto ai delegati che è in dubbio l’abilità della comunità internazionale di prendere iniziative collettive.

I cambiamenti climatici, se non si prenderanno decisioni drastiche, potrebbero porre “inaccettabili rischi” per la sicurezza internazionale, per l’economia mondiale e per l’intero pianeta.

Rispondendo al discorso, il Presidente della Bolivia Evo Morales ha commentato: ” Il Presidente Obama ha detto che è il momento di agire. E se dobbiamo agire, allora Le devo chiedere di firmare il Protocollo di Kyoto.”

Il Premier Cinese Wen Jiabao ha detto ai delegati che, per affrontare la sfida dei cambiamenti climatici, la comunità internazionale deve rafforzare la fiducia, costruire il consenso, compiere vigorosi sforzi e raggiungere la cooperazione.

Dopo i loro interventi il Presidente Obama e il Premier Cinese si sono ritirati per discutere privatamente per circa un’ora, uno sviluppo che la Casa Bianca ha descritto come un “passo avanti”.

Cina e Stati Uniti, i due Paesi che emettono più anidride carbonica, possono fare molto perchè si trovi un accordo su scala mondiale.

Intanto il Presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva ha ricevuto numerosi applausi per il suo discorso, nel quale ha ribadito che gli aiuti finanziari per i Paesi in via di sviluppo devono essere considerati un risarcimento per l’inquinamento prodotto dai Paesi sviluppati in due secoli di industrializzazione.

Ivan Rocchi