Windows 7, arriva il “problem solver”, ma Office 2010 non supporta Xp

fixwin_utlityIl nuovo sistema operativo di casa Microsoft ci ha abituati a gioie e dolori, vale a dire a nuove possibilità offerte dalla tecnologia del colosso di Redmond e di pari passo problemi di software e hardware. Ecco perchè le news di aggiornamento e implementazione dei programmi vanno a braccetto con i problemi che sorgono in merito a questi.

La cattiva notizia questa volta riguarda il nuovo pacchetto di Office 2010. Microsoft ha reso noto che l’ultima versione di Word&co. non supporterà Windows Xp nella versione a 64 bit. La voce circolava già da tempo e stavolta è diventata ufficiale.  Questa scelta è stata giustificata dalla casa americana con la sola motivazione di miglioramento delle prestazioni fornite all’utente. Ecco perchè il nuovo pacchetto, in uscita per giugno 2010, verrà supportato solo da Windows Vista e 7.  Non c’è dubbio che, al di là delle questioni meramente tecnologiche e di prestazioni, la decisione causerà qualche malumore.

La buona notizie è che forse, abbiamo finito di arrovellarci il cervello con i numerosi problemi del nuovo sistema operativo “sette”. E’ arrivato un nuovo software dal nome FixWin che ci aiuterà a risolvere ogni problema che riscontreremo nelle versioni 7 e Vista. Il programma infatti, è utilizzabile solo per questi due sistemi. Facilissimo da usare, basterà avviarlo, individuare il problema e cliccare sul tasto “Fix“. Dal momento che il software opera sul registro, è consigliabile creare dei punti di ripristino del sistema, a scanso di eventuali altri problemi.

Giuseppe Greco