Grey’s Anatomy, stagione 6: l’addio a George e le reazioni degli altri medici

tr_knight_240x320Proprio ieri sono andate in onda le ultime puntate della quinta stagione di Grey’s Anatomy, amatissima serie americana incentrata sulle vite di un gruppo di chirurghi operanti nell’ospedale Seattle Grace.

L’episodio numero 24 intitolato “Ora o mai più”, si era concluso lasciando tutti con il fiato sospeso: due dei principali protagonisti, appartenenti allo storico gruppo di tirocinanti della Bailey, sospesi tra la vita e la morte, con i titoli di coda ad interrompere i disperati tentativi di rianimazione messi in pratica dai loro amici-colleghi.

Izzie e George si incontravano davanti all’ascensore, ma chi dei due sarebbe salito su quello che è il simbolo del viaggio verso una nuova vita?

La stagione 6 andrà in onda su Italia 1 solo dal prossimo autunno, ma chi è un assiduo telespettatore dei programmi Sky, sa già bene cosa è accaduto. Ebbene, è 007,  ovvero il dottor O’Malley, che non ce la farà.

Il primo episodio riprenderà proprio laddove si era interrotto l’ultimo della stagione 5 e si assisterà al risveglio di Izzie e al decesso di George. Le prime due ore saranno incentrate sulle reazioni di ognuno dei medici allo sconvolgente evento: Meredith e Derek inizieranno a consumare il loro matrimonio in ogni dove e quando, Cristina e Owen si concentreranno sui problemi che impediscono alla loro relazione di decollare, mentre la Bailey ha un crollo emotivo dovuto al fortissimo rapporto che aveva instaurato con i suoi tirocinanti. Intanto Derek e Weber avranno diverse discussioni legate al futuro dell’ospedale, mentre il rapporto tra Lexie e Mark  subirà un’evoluzione.

L\’addio di T.R. Knight alla serie, dopo 5 fortunatissime stagioni, è stato motivato dalla volontà dell\’attore di dare nuova linfa alla propria carriera. Non sentendosi sufficientemente garantito per quanto riguarda la visibilità del suo personaggio, non sempre in primo piano nello show, ha deciso di dedicarsi al teatro, in cui ha debuttato lo scorso 24 settembre con la commedia Parade al Mark Taper Forum di Los Angeles.

Domenica Nolè