Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Il sindaco anticamorra contro Bertolaso

Il sindaco anticamorra contro Bertolaso

francesco nuzzoSi è dimesso per protestare contro Guido Bertolaso, che ha inserito il suo Comune nella lista nera dei Comuni inadempienti, il sindaco di Castel Volturno, Francesco Nuzzo. Consegna però al sottosegretario con delega alla Protezione Civile e commissario per l’emergenza rifiuti in Campania una risposta  al vetriolo. Nella lettera inviata al presidente del Consiglio comunale della cittadina del Casertano, Nuzzo non si risparmia dal girare gran parte delle accuse che Bertolaso gli ha mosso. Secondo il sindaco sarebbe lui l’artefice principale del fallimento della raccolta dei rifiuti.

Le dimissioni sono maturate in seguito alla richiesta, da parte del sottosegretario, di sciogliere il Comune per inadempienza nella raccolta dei rifiuti. Con Castel Volturno altre otto amministrazioni sono finite nella domanda di scioglimento di Bertolaso, la lista nera comunicata al Ministero degli Interni all’indomani della constatazione che in Campania qualcosa si è inceppato sul fronte della raccolta differenziata. Ora sarà Maroni a decidere il da farsi.

”Rassegno le dimissioni dalla carica di sindaco – scrive il sindaco nella sua lettera – poiché ho contrastato la camorra, il malaffare, le ingiustizie, ma non riesco a resistere allo Stato che offende la mia dignità.”

Per il sindaco, Bertolaso tenta solo di nascondere i suoi insuccessi. Nuzzo aggiunge poi, in maniera aspra, che quello di Bertolaso è solo un tentativo di “coprire il fallimento della struttura commissariale in questo settore, dopo aver propalato ai quattro venti che l’emergenza in Campania era finita, vantando rovinosi successi che hanno irrimediabilmente distrutto l’area di Taverna del Re nel comune di Giugliano, e quella di Ferrandelle nel comune di Santa Maria la Fossa.”

St. C.