Mediaset: Telecinco acquisisce tv Prisa

telecincoTelecinco e Prisa hanno fatto il primo passo verso la fusione della loro attività televisiva, con un accordo di acquisizione da parte della controllata spagnola di Mediaset del canale in chiaro Cuatro, ora di proprietà di Prisa, il gruppo editoriale spagnolo proprietario del quotidiano “El Paìs”, e di una quota del 22% del satellitare Digital+.

Il gruppo Prisa, stando agli accordi raggiunti su Cuatro e Digital Plus, otterrà una quota del 18,3% del capitale sociale di Telecinco, del valore di circa 550 milioni di euro. Per la cessione di Cuatro e del 22% di Digital Plus riceverà 500 milioni in contanti.

Con tale accordo si sancisce la leadership dell’emittente controllata da Mediaset nel mercato televisivo spagnolo. Prisa, si legge su un articolo del quotidiano “El Paìs”, sarà il secondo azionista del nuovo gruppo televisivo nato dalla fusione, seguendo il primo, Mediaset: il gruppo che fa capo alla famiglia Berlusconi deterrà infatti più del 40% del capitale azionario.

Telecinco opererà un aumento di capitale intorno ai 500 milioni di euro, per far fronte all’operazione, e Mediaset si è impegnata a sottoscrivere interamente la sua quota. Come advisor dell’operazione ci sarà un gruppo di banche capeggiato da Mediobanca e J.P. Morgan.

Mentre si parla di fusione Prisa-Telecinco, Planeta y Mediapro sono in fase di negoziazione su una possibile fusione delle televisioni controllate (Antena 3 y La Sexta). Se l’operazione andasse in porto, ricorda “El Paìs”, si tratterebbe della seconda impresa privata nel settore. Sarà questo il primo passo verso un assetto duopolistico del mercato televisivo spagnolo?

Loredana Spedicato