Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Stasi di nuovo nella tempesta a causa di immagini pedopornografiche

Stasi di nuovo nella tempesta a causa di immagini pedopornografiche

pc

Non c’è pace a Garlasco. Dopo pochissimi giorni dall’assoluzione per l’omicidio di Chiara Poggi Alberto Stasi si trova nuovamente nell’occhio del ciclone.

La motivazione riguarda il materiale pedopornografico contenuto nel PC del bocconiano, tali filmati e fotografie erano emersi fin dall’inizio delle indagini; oggi pare che il materiale rinvenuto fra i files di Stasi fosse soltanto una parte, i tecnici informatici di Vigevano avrebbero infatti recuperato ulteriori immagini, cancellate da Alberto, in cui svariati minori vengono abusati da adulti.

La difesa di Stasi punta a dimostrare che il ragazzo non fosse interessato alla pedopornografia, quelle foto sarebbero, infatti, state scaricate per errore.

La pubblica accusa, di convesso, vede una preterintenzionalità nei confronti del materiale in possesso di Stasi; inoltre, la scoperta di tale realtà da parte della fidanzata Chiara Poggi potrebbe rappresentare il movente dell’omicidio.

A gennaio, presso il tribunale di Vigevano, si deciderà se prosciogliere o meno Stasi dall’accusa di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico.

Valeria Panzeri