Home Cultura Il Gay Pride 2010 a Napoli

Il Gay Pride 2010 a Napoli

gay-pride-flag Sarà Napoli la città che ospiterà il Gay Pride nazionale del 2010. Mentre a Roma si terrà nel 2011 quello europeo. Lo rende noto l’Arcigay, in seguito ad un incontro del movimento lgbt (lesbico, gay, bisessuale, trans gender) italiano, che si è tenuto a Roma.

Il “gay pride”, o meglio  “gay pride parade”, è la marcia  (o manifestazione) “dell’orgoglio gay” che si svolgono, ogni anno in occasione della “giornata dell’orgoglio LGBT”, nei giorni precedenti o successivi alla data del 28 giugno, che commemora la rivolta di Stonewall.

Le varie componenti del movimento che partecipavano all’incontro di Roma hanno espresso la volontà di formulare un progetto unitario che incentivi il confronto sui contenuti alla base delle parate dei prossimi due anni. La candidatura avanzata per il 2010 dalle associazioni lgbt napoletane all’organizzazione del Pride nazionale è stata accolta favorevolmente. L’assemblea inoltre ha tenuto a precisare che  tutti i Pride che si terranno in altre città nel 2010 faranno parte di un comune percorso preparatorio dell’Europride 2011 di Roma. Sarà un apposito gruppo di lavoro a preparare la marcia del movimento che si terra a febbraio del 2010. In quell’occasione si discuterà dei contenuti politici di tutta la stagione 2010.

“Ci fa piacere che sia stata scelta Napoli come sede del Gay Pride 2010. L’amministrazione comunale è stata sempre convintamente schierata per il riconoscimento doveroso dei diritti e il rispetto della dignità delle persone omosessuali, e su questo terreno continueremo quindi a stare al fianco delle comunità Lgbt”, afferma l’assessore alle Pari opportiunità Valeria Valente.

St. C.