Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Depressione: la triste verità

Depressione: la triste verità

untitledNon sarebbe pura fantascienza, o svogliatezza, o inettitudine. Le persone malate di depressione, che non riescono più a godersi i piaceri della vita, sarebbero vittime di un “corto circuito” di cellule all’interno del cervello. ‘E’ quanto dimostrato da uno studio effettuato dall’ Università del Wisconsin-Madison e pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze ‘PNAS’. Gli esperti coinvolti, coordinati da Richard Davinson, hanno potuto appurare gli effetti per mezzo della risonanza magnetica funzionale per immagini, due campioni di pazienti, uno dei quali depressi. Si è voluto misurare in che modo le reazioni si azionassero nelle aree neurali  chiedendo ai pazienti di vedere delle immagini e di  immedesimarsi in esse così da  evidenziare i loro comportamenti successivi.

 Lo studio ha dimostrato dunque che i depressi captano la sensazione di piacere, ma a differenza degli altri non elaborano l’appagamento: un piccolo corto circuito in cui le aree neurali che elaborano i sentimenti positivi, dopo essersi “accese”, velocemente si disattivano. Regalando una triste “anedonia”.

Ilaria Salzano