Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Maltempo: 800 uomini e donne delle Esercito Italiano liberano Milano dalla neve

Maltempo: 800 uomini e donne delle Esercito Italiano liberano Milano dalla neve

Militari a MilanoMilano è come un corpo vivo con un sistema circolatorio precario e insufficiente a garantire il corretto fluire al suo interno. Come vasi sanguigni intasati dal colesterolo, le strade innevate agiscono come scivolosi imbuti che frenano e bloccano le auto impazzite.

E tutto va in tilt.

Interviene fortunatamente l’Esercito Italiano, con 800 soldati, uomini e donne, che aiuteranno il capoluogo lombardo a scrollarsi di dosso il manto nevoso.

L’ordine è arrivato da Roma e stanotte erano già operativi i primi 100 militari del Reggimento artiglieria a Cavallo.

Alle cinque di mattina altri 200 soldati hanno ulteriormente contribuito a liberare le strade intasate dalla neve e alle nove altri 300.

Nel primo pomeriggio, alle ore 13, altri 260 militari interverranno e cento soldati sono pronti ad entrare in azione qual’ora fosse necessario.

Il comando delle operazioni è situato presso la caserma Santa Barbara di Milano, ma giungeranno soldati di unità di Torino, Vercelli, Bellinzago Novarese e Cremona.

I principali obiettivi di questa operazione sono i siti importanti, come gli ospedali, il cui raggiungimento è difficile sia per i mezzi di soccorso, sia per i privati cittadini.

I militari impegnati nelle strade italiane salgono quindi ad oltre 5.600, considerando i 4300 impegnati nell’operazione “Strade Sicure”, i 25o impegnati in Campania per l’operazione “Strade Pulite” e i 340 che lavorano nelle zone del terremoto de L’Aquila.

Un ringraziamento agli uomini e alle donne dell’Esercito Italiano è doveroso.


Sebastiano Destri