Michael Jackson e le accuse di pedofilia: documenti dal passato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:17

michael_jackson_pedofiloNell’aprire cartelle di documenti del passato, l’FBI ha approfondito le indagini in merito alle accuse di molestia imputate a Michael Jackson su due minori, distanti  11 anni le une dalle altre, che non sono neanche arrivate in un’aula di tribunale.

Il primo caso risale al settembre del 1993, quando l’ufficio FBI di Los Angeles fu informato dal dipartimento della Polizia di Los Angeles che Michael Jackson era sotto investigazione per un caso di molestia.

In un documento si riportava che c’era un’indagine su “Michael Jackson riguardante il trasporto di un minore oltre il confine di stato”.

I documenti lamentano il fatto che gli ai pubblici ministeri federali avevano deciso di non intentare azioni  contro il re del pop e avevano cancellato un incontro sull’accusa.

Il secondo caso risaliva al settembre 2004 quando degli agenti intervistarono la vittima. “Durante l’incontro, (Lui) aveva dichiarato agli agenti di non voler intentare causa contro Michael Jackson”, dice il documento dell’FBI. “(LUI) sostenne che avrebbe combattuto legalmente ogni tentativo di agire in tale direzione. (Lui) credeva di avere una parte di responsabilità nella vicenda”.

Domenica Nolè