Pandev: libero subito

b8e2cfb5623037ef16710b7e43a03a2c

Pandev ha vinto il lodo giuridico con la SS Lazio ed è un giocatore libero.  Ha stabilirlo è stato il collegio arbitrale della Lega calcio che ha chiuso definitivamente  la diatriba che vedeva contrapposto l\’attaccante macedone alla società guidata da Claudio Lotito. Rea di aver messo il giocatore fuori rosa impedendogli di scendere in campo. Il dispositivo del lodo decreta che Pandev è un giocatore libero dalla Lazio e condanna la società al pagamento di 160 mila euro netti oltre al pagamento delle spese legali. Pandev, ora,  è un giocatore privo di vincoli è potrà negoziare le proprie prestazioni con qualsiasi altro club”. Queste le parole del legale Mattia Grassani, una volta appresa la notizia della decisione del collegio arbitrale. Euforico, come previsto, il giocatore si è potuto risvegliare dopo un incubo durato 5 mesi: “ Sono contentissimo. Finalmente è tutto finito”.  Goran Pandev, festeggia e punta il dito contro il presidente laziale e il dirigente Igli Tare, lanciando parole di cordoglio solamente ai tifosi: Mi spiace per la Lazio e per i suoi tifosi che non meritano di vivere un momento così difficile guidati da due persone come Lotito e Tare che non  sono degne di guidare una società prestigiosa come la Lazio”. Di contro, le dichiarazioni del patron biancoceleste che ha detto: “ La sentenza era già scritta. Posso solo dire che questa storia non finisce qui”. E’ infatti altamente probabile, a detta dell’avvocato della Lazio Gian Michele Gentile, che il club di Lotito decida di intraprendere la strada della giustizia ordinaria chiedendo alla Federcalcio la dispensa dalla clausola compromissoria. Fatto sta che, la sconfitta di Lotito fa perdere alla società romana un giocatore valutato dallo stesso presidente in estate, 18 milioni. Cifra che per una squadra quotata in borsa diventa un  gravissimo danno economico quasi impossibile da sostenere.

Paolo Piccinini