Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Pugilato: il big match tra Pacquiao e Mayweather rischia il ko

Pugilato: il big match tra Pacquiao e Mayweather rischia il ko

ap_17508662_50490Il big match definito come il match dell’anno valido per il titolo mondiale dei pesi welter Wbo tra Manny Pacquiao e Floyd Mayweather, in programma il 13 marzo a Las Vegas,con molta probabilità potrebbe non disputarsi. La decisione di ciò è fortemente dipesa dal pugile filippino,che è fortemente deciso a non sottoporsi a controlli antidoping effettuati qualche giorni prima del match. La richiesta in pieno stile olimpico è stata avanza dal pugile statunitense Floyd Mayweather,il quale ha espressamente richiesto alla federazione di effettuare dei controlli a sorpresa qualche settimana prima del tanto atteso match. Al rifiuto del pugile filippino,ha risposto il manager di Floyd Mayweather,che ha fatto chiaramente capire che nel caso in cui l’avversario del suo assistito non dovesse accettare di effettuare i contri,il tanto atteso match salterà. A tale affermazione è giunta la risposta dell’allenatore di Manny Pacquiao che ha dichiarato che il suo pugile sarebbe anche disposto ad effettuare i test ma non pochi giorni prima del match “Non lo lascerò fare un test ematico alla vigilia di un incontro”.  Per molti si tratta dell’incontro dell’anno,ma o tanti poco esperti della disciplina sportiva si chiedono il perché attorno a questo match ci sia tanta attesa,non trattandosi poi dei pesi massimi. Una domanda o dubbio legittimo a cui daremo una risposta:la grande attesta venutasi a creare intorno a questo match,sta nel fatto che una volta sul ring i due pugili,brillerà su i due atleti il luccichio di ben 13 trofei mondiali conquistati dai due atleti,7 per il pugile filippino, 6 per l’atleta statunitense. Infatti nella storia del pugilato Manny Pacquiao è stato il primo a vincere ben 7 titoli mondiali in diverse categorie,per un totale di 55 incontri disputati di cui 50 vinti e ben 30 per ko,due pareggiati ,rimediando sole 3 sconfitte. Non da meno Floyd Mayweather,che nella sua carriera ha vinto ben 5 titoli mondiali, conquistando nella categoria dilettanti la medaglia di bronzo alle olimpiadi di Atlanta nel 96. Disputando ben 40 incontri totali in cui ha sempre vinto e ben 25 volte per ko,senza mai pareggiare ed essere sconfitto. Dunque un match decisamente interessante,che metterà di fronte non solo due scuole pugilistiche diverse,ma al tempo stesso due grandi atleti,sommando i rispettivi score viene fuori un bottino di 95 match totali disputati,90 vittorie di cui 63 per ko,con soli 2 pareggi e 3 sconfitte,e ben 13 trofei mondiali. Numeri che alla mano fanno di tale incontro,l’incontro dell’anno,ora la speranza per i tanti appassionati è quella che tra i due pugili si arrivi ad un accordo che possa soddisfare entrambi,al fine di poter assistere ad un gran match,come pochi se ne vedono,facendo anche se in ritardo di 3 mesi un bellissimo regalo natalizio non solo ai fan dei due pugili,ma anche a tutti gli appassionati della disciplina,rivalutando cosi uno sport bellissimo ma in forte calo negli ultimi anni.

Davide Piteo