Windows 7, il browser Opera ok, Office 97 non funziona

operaSembra che sia finalmente arrivato il browser fatto apposta per Windows 7. Si tratta di Opera che è attualmente giunto alla sua versione 10.10, ma negli ultimi giorni ci sono voci che vorrebbero una versione Pre-alpha in fase di uscita. La versione 10.50 build 20192 appare ottimale con il nuovo arrivato di casa Microsoft.

Il team di DownloadSquad è tra i principali artefici di questa novità, ma i vertici dell’azienda precisano che potrebbe anche essere una versione che non vedrà mai la luce, in quanto concepita ad uso e intendimento del produttore. Comunque sia, il motore Carakan lavora a considerevoli velocità testate e anche nelle pagine cariche di javascript le prestazioni sono molto buone. Anche l’aspetto grafico si integra perfettamente con Windows 7 e la sua superbarra. Tutta l’interfaccia aero è sfruttata al meglio. Con questo nuovo browser potremo anche effettuare connessioni e navigazioni private, cioè senza che vengano salvate cronologia e cookie.

Ma come siamo stati abituati a vedere per l’ultimo sistema operativo di Redmond, ad una notizia buona ne corrisponde una cattiva. E’ stato scoperto infatti, un piccolo bug d’incompatibilità fra “sette” e Office 97. Dopo l’installazione di quest ultimo, non è più possibile modificare le impostazioni dell’UAC. Microsoft ha rilasciato online dei consigli per risolvere la fastidiosità di questo piccolo bug, ma ciò riguarda la delicata modifica dei file di registro.

Giuseppe Greco