Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Su facebook sbarcano i fans di Susanna Maiolo

Su facebook sbarcano i fans di Susanna Maiolo

LGCA3TJYEBCA7Z5WTQCA5BLDR6CA7SRAPPCA0V68ZZCA3AUNKYCAMJRWCRCAFX0AX0CA7RCQZMCA6QEG9BCAMC9G86CA8ADBO7CAIVIYE8CAYZDWA7CAEG60Y3CA6RPASWCAJPTQFMCAKFK3G5CAQ74USMNella vicenda del tentativo di aggressione da parte della cittadina svizzera Susanna Maiolo ai danni del Papa, emergono, con il passare delle ore, elementi che fanno sempre più somigliare questo fatto con quanto avvenuto poche settimane fa ai danni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Infatti come Massimo Tartaglia, l’aggressore del Cavaliere, anche Susanna Maiolo sembra fosse affetta da disturbi psichici.
Ma non è questa l’unica analogia. Proprio in queste ore infatti si sta riproponendo quanto avvenuto nel caso dell’aggressione a Berlusconi: la nascita su facebook di gruppi che “simpatizzano” con la tentata aggressione ai danni di Benedetto XIV ed esaltano il gesto di Susanna Maiolo.

Immancabili chiaramente le polemiche. Ad intervenire è il ministro per l’attuazione del programma del governo Berlusconi, Gianfranco Rotondi, al quale è spettato il compito di riproporre gli stessi discorsi già sentiti all’epoca dell’aggressione a Berlusconi. Parlando di “iniziativa becera”, Rotondi ha espresso l’augurio che “i gruppi, che su Facebook inneggiano al gesto di Susanna Maiolo, possano ripensare alla stupidità e alla viltà della loro becera iniziativa, che va condannata e fermata”. Alla luce di ciò Rotondi ha auspicato un “intervento legislativo necessario” perchè “nessuno ha la libertà di insultare glia altri e inneggiare alla violenza.”

Enzo Lecci

Comments are closed.