Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Calcio:Diego Buonanotte in condizioni critiche

Calcio:Diego Buonanotte in condizioni critiche

Macchina Diego BuonanotteAncora una volta la velocità è stata protagonista negativamente,coinvolgendo non uno ma ben due giocatori. Infatti nell’arco di sole 24 Diego Buonanotte del River Plate e Karim Benzema, sono stati vittime di due incidenti stradali a bordo delle proprie auto. Ad entrambi i giocatori è andata bene,ma in passato purtroppo non è stata la stessa cosa,infatti il mondo dello sport ha tante lapidi di giovani atleti deceduti proprio per via d’incidenti mortali,che non hanno lasciato scampo alcuno. Più indulgente in questi casi la mietitrice,che ha risparmiato la vita della stella francese in forza al Real Madrid e del talento argentino. Tra i due sfortunati protagonisti ad avere la peggio è stato Diego Buonanotte,infatti il 21enne campione olimpico del River è ricoverato in ospedale in condizioni gravissime,anche se lo staff medico che si occupa del giovane calciatore ha escluso che Diego Buonanotteil giocatore possa rischiare la vita,anche se al momento le condizioni di Diego restano abbastanza gravi. Secondo il quotidiano online Clarin, al volente dell’auto con cui è avvenuto il sinistro,c’era proprio il giocatore,l’incidente che  purtroppo è costato la vita a 3 amici del giocatore si è verificato nei pressi della città di Teodelina,in Provincia di Santa Fe,zona di cui è nativo la stella del River. La Peugeot 607 su cui viaggiavano i 4 ragazzi,a velocità sostenuta è andata a schiantarsi contro un albero . L’impatto è stato devastante e per Gerardo Suné, Alexis Fulcheri e Emanuel Melo, non c’è stato niente da fare,l’unico superstiti è stato proprio il regista del River,il quale però ha riportato diversi traumi,e le fratture della clavicola e dell’omero più una contusione polmonare. Una carriera importante quella di Diego fino ad oggi,cominciata nelle giovanili del River Plate e proseguita in prima squadra,con cui fino ad oggi ha totalizzato ben 74 gare disputate con 16 centri,molti dei quali hanno contribuito alla conquista del River,con cui ha vinto il campionato di Clausura,ed il Francois Stercheletitolo di miglior giocatore nel 2009 e con il conseguente titolo di capocannoniere. Al tempo stesso il regista fino ad oggi ha avuto una discreta carriera anche in Nazionale,ha giocato 5 gare con la Nazionale under 15,3 gare con l’under 17,5 con l’under 20,e 5 con la Nazionale Olimpica con cui ha conquistato la medaglia d’oro a Pechino 2008. Un incidente molto simile a quello di Diego Buonanotte,vide come protagonista due anni fa l’attaccante del club di Bruges e della Nazionale belga ossia Francois Sterchele,il quale a bordo della sua Porche andò alle 3 del mattino dell’8 maggio del 2008,a schiantarsi contro un albero. Il calciatore tornava da una serata trascorsa con alcuni amici ed ex compagni di club ad Anversa,tale episodio riporta proprio alla mente quello di Diego Buonanotte,ma a sua differenza per Francois non ci fu scampo,infatti la stella del calcio belga mori sul colpo. Una carriera importante anche per Francois,il quale oltre a giocare con il Club di Bruges con cui aveva in una sola stagione totalizzato ben 31 presenze con 11 centri,aveva militato anche nel Germinal Beerschot,disputando ben 32 gare e realizzando 21 reti,nella stagione precedente ossia 2005/06 militò nel Charleroi giocando ben31 e realizzando 9 centri,ma la migliore stagione in assoluto fu nel 2004/05,in forza all’ Booby Phills Oud-Heverlee Leuven, una squadra di terza divisione belga (equivalente alla nostra C1),  mise a segno 21 arrivando secondo nella classifica marcatori del torneo. Nei successivi playoff realizzò altri 8 gol che furono determinanti per la propria squadra, che riuscì a raggiungere la promozione nella serie B belga. Purtroppo ancora una volta l’alta velocità ha strappato la vita ad un altro grandissimo atleta,il quale non è solo in questa triste e spiacevole classifica,infatti tanti sono i nomi che potremmo citare,tra i quali quello della stella dell’NBA ossia Bobby Ray Phills, il quale morì tragicamente in un incidente stradale  il 12 gennaio 2000, subito dopo essere uscito dall’allenamento mattutino. Una carriera importante anche per Bobby il quale nella stagione 1991/92 giocò nei Sioux Falls Skyforce,totalizzando 34 presenze,turbolento il 92 che prima lo vide impegnato con i Cleveland Cavaliers con i quali totalizzò sole 10 presenze,ciò lo spinse in Spagna in forza al Saragozza dove però gioco solo due gare. Conclusa l’esperienza Spagnola a fine 92 torna nei Cleveland Cavaliers dove vi gioca fino al 97 totalizzando ben 324 presenze,diventando cosi una stella dell’NBA,dal 97 al 2000 gioca con gli Charlotte Benzema 2Hornets con cui totalizza ben 133 presenze,prima della sua prematura scomparsa. Decisamente di lusso è andata a Karim Benzema,l’attaccante del Real Madrid in vacanza in Madagascar,nella località di Isla Reunion dove stava trascorrendo le vacanze natalizie,alle sei e mezza del mattino per via di qualche bicchierino di troppo,con la sua Lamborghini ha finito la sua corsa contro un marciapiede nei pressi del Grand Hotel nel quale soggiornava,ma il tutto per sua fortuna si è risolto nei migliori dei modi. Purtroppo però lo sport piange tante vittime,ultima il giocatore di Football americano Chris Henry deceduto due settimane fa a causa di un incidente stradale,dunque la velocità continua ad essere negativamente protagonista,ora la speranza è che Diego Buonanotte possa riprendersi al più presto,ma soprattutto che tali avvenimenti non accadano mai più.

Davide Piteo

Comments are closed.