Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Che cosa vuol dire non essere un “berlusconiano”?

Che cosa vuol dire non essere un “berlusconiano”?

berlusconi_serio_500Nelle pagine del quotidiano Il Giornale, si legge una particolare affermazione che vogliamo andare ad analizzare: “Come possiamo interpretare la frase accusatoria della sinistra ‘Appare ovvio che, se una persona è onesta, intelligente e informata, non può certamente essere berlusconiana?'”
Vediamo di dare una spiegazione a questa frase analizzando parola per parola.

Persona onesta: è una persona che agisce e comunica in maniera sincera, leale e trasparente. Berlusconi non rientra in questa descrizione.
Persona intelligente: è una persona che possiede le capacità di ragionare, apprendere, risolvere problemi e soprattutto formulare idee. Berlusconi non rientra in questa descrizione.
Persona informate: è una persona che conosce i fatti, si informa e non si ferma davanti alle notizie censurate che vengono proposte dai Telegiornali. C’è da dire che essere informati in Italia è un po’ un’impresa, vista la mancanza di libertà di parola e di informazione. Ah, dimenticavo, in merito alla descrizione…Berlusconi non rientra in questa descrizione.

Chi dispone di queste caratteristiche non può essere un “berlusconiano”…non era mica un’offesa eh!
Precisiamo prima di tutto che la sinistra non ha mai pronunciato queste parole, almeno per ora e soprattutto non con questo tono critico. Ma si sa che le notizie devono essere ingigantite per avere un forte peso “informativo”.

Alessandra Battistini

Comments are closed.