Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Maltempo in Toscana: ancora 2 mila persone isolate

Maltempo in Toscana: ancora 2 mila persone isolate

jpg_1813590E’ stato un Natale davvero insolito  (e sgradevole) quello appena trascorso per i residenti dei territori in provincia di Lucca e Pisa. Secondo le stime diffuse dalla Protezione civile sarebbero state circa 2 mila le persone isolate o impossibilitate ad allontanarsi dalle loro abitazioni invase dall’acqua.

La macchina assistenziale, coordinata dalla Protezione civile e dalle amministrazioni locali, ha ieri tentato di rendere meno disagevole la situazione a un centinaio di persone che, dopo aver lasciato la propria casa, è stato ospitato nei centri di accoglienza prontamente allestiti

A mettere in ginocchio buona parte della Toscana (coinvolte anche le province di Prato e di Pistoia) sono stati i significativi sbalzi di temperatura registratisi negli ultimi giori che hanno causato lo sciolglimento delle nevi e il conseguente ingrossamento di fiumi e affluenti.

I territori più colpiti sono i comuni di Vecchiano e di San Giuliano Terme, dove l’esondazione del fiume Serchio ha causato disagi di notevole portata.

“Contiamo danni per alcune decine di milioni di euro. Quello che ci è capitato – ha detto Rodolfo Pardini, sindaco di Vecchiano – non solo non era prevedibile, ma è stato assai piu grave di quanto avevamo previsto. Sott’acqua è finita praticamente tutta la zona industriale del nostro comune”.

E nel territorio tra Prato e Pistoia l’esondazione del torrente Calice ha causato l’allagamento di un canile municipale: molti cani travolti dall’acqua sono morti, altri fortunatamente sono stati tratti in salvo per tempo e medicati dagli assistenti sanitari del luogo.

Maria Saporito