Home Sport Basket NBA: italiani protagonisti, ma vince solo Toronto

Basket NBA: italiani protagonisti, ma vince solo Toronto

danilo_gallinariIl grande basket NBA non si ferma mai: anche nel corso di questa notte, il campionato cestistico più famoso del mondo ha offerto il suo spettacolo, con 6 incontri disputati nei quali sono stati impegnati – con alterne fortune – tutti e tre i giocatori italiani.

A proseguire il proprio momento di grande forma sono i Toronto Raptors di Andrea Bargnani e Marco Belinelli, che hanno sconfitto tra le mura amiche dell\’Air Canada Centre i Detroit Pistons, col punteggio di 102-95. Buona prestazione per il Mago Bargnani: partito come sempre in quintetto base, il romano ha chiuso il match con un bottino di 16 punti – grazie soprattutto al 7/12 al tiro da 2 – e 6 rimbalzi in oltre 41 minuti giocati.

20 i minuti di impiego, invece, per Belinelli, che uscendo come di consueto dalla panchina ha comunque realizzato 9 punti, la maggior parte dei quali arrivati dalla lunetta (6/7 ai tiri liberi per la guardia emiliana), prima di essere costretto a lasciare il campo per raggiunto limite di falli commessi. Per i Raptors di coach Jay Triano si tratta della quarta vittoria consecutiva, che lancia Toronto al secondo posto della Atlantic Division.

Il successo non ha baciato invece i New York Knicks di Gallinari e di coach D\’Antoni, sconfitti 88-95 al Madison Square Garden dai San Antonio Spurs. Contro una delle formazioni più quotate dell\’intera lega, i newyorkesi hanno comunque disputato un match equilibrato cedendo agli avversari – trascinati dai soliti Parker e Ginobili – solamente nel finale. Per i Knicks è la seconda sconfitta consecutiva, ma l\’ottavo posto nella Eastern Conference – l\’ultimo che garantisce la partecipazione ai playoff – resta alla portata.

Una delle note più positive in casa New York resta Danilo Gallinari: lanciato nello starting five e rimasto sul parquet per 35 minuti, il lodigiano ha chiuso la propria gara a quota 19 punti nonostante delle percentuali al tiro non eccessivamente brillanti (4/8 da 2 e 1/5 da 3 punti). Per il Gallo da registrare anche 3 rimbalzi, 3 assist e l\’8/12 nelle conclusioni dalla linea del tiro libero.

Daniele Ciprari