Home Spettacolo “Brothers”: al cinema il melodramma

“Brothers”: al cinema il melodramma

brothersE’ arrivato nelle sale italiane il 23 dicembre: già definito “melodramma del reinserimento” Brothers, ultima fatica del regista Jim Sheridan, è il remake statunitense del film danese “Non desiderare la donna d’altri“.

Sam (Tobey Maguire), marito di Grace (Natalie Portman) e padre di due bambine, parte per una missione in Afghanistan proprio nel momento in cui il fratello minore, Tommy (Jake Gyllenhaal) esce di prigione. Qualche tempo dopo giunge a casa la notizia che Sam è morto in un’azione di guerra. A quel punto, Tommy, fino ad allora malvisto da Grace a causa della sua sua vita da sbandato, decide di aiutare la donna e le bambine.  In realtà Sam non è morto ma è tenuto prigioniero da un gruppo di ribelli. Liberato da un’incursione di soldati americani, Sam torna a casa. Ma la prigionia l’ha cambiato! E anche in famiglia le cose sono un pò diverse…

Il film non è solo un resoconto di azioni belliche: compaiono torture fisiche e psicologiche ma la trama offre molto di più. La profondità dei personaggi è tale da poterne cogliere l’evoluzione: una donna scostante impara a fidarsi degli altri, un teppista diventa un padre affettuoso e un padre affettuoso, tormentato dal suo nuovo io, rimette in dubbio la sua vita. Anche i personaggi secondari hanno un proprio spessore… Film di attualità e dalla grande intelligenza sociale, da non perdere!

Valentina Carapella