Home Sport Capello: “Lavoro in Inghilterra e la amo”

Capello: “Lavoro in Inghilterra e la amo”

fabioDM1812_468x655“Io lavoro in Inghilterra e amo l’Inghilterra”. Fabio Capello, si dichiara così alla nazione che lo ha accolto e che ne ha apprezzato il lavoro fin qui svolto come c.t. della Nazionale inglese.

Il tecnico friulano, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato anche del momento positivo degli allenatori italiani, chiamati sempre più spesso da squadre straniere. Ultimi esempi, Ancelotti, Zola e Mancini in Inghilterra e Spalletti in Russia: “È il made in Italy – dice Capello – i buoni prodotti della scuola di Coverciano. Io sono contento per loro, è un buon motivo di orgoglio per il nostro calcio. Portano, portiamo idee e voglia di cose nuove, esperienze. Fuori devi adeguarti, capire dove sei, cosa vogliono da te”.

In Italia, Capello indica due nomi emergenti: “Giampaolo, mi piace molto. Seguo volentieri Allegri: non parte benissimo poi recupera. È quasi pronto per il grande salto, il suo lavoro sarà riconosciuto”.

Sul campionato invece, nessun dubbio: “L’Inter è sempre la più forte. Si è rafforzata di anno in anno, si è inserita nel vuoto lasciato dalle penalizzazioni di Juve e Milan, ha preso il vantaggio ed è scappata via, lontanissima”.

Francesco Mancuso