Facebook e le amicizie virtuali

Aggiungi
Aggiungi

Cosa sta accedendo? Vi siete mai chiesti come mai ci ritroviamo 300 amici su Facebook e solo con pochi di questi la nostra relazione non è totalmente basata su condivisione di link e eventi virtuali?

Siamo arrivati alla fine dell\’anno ed è tempo di bilanci anche per il nostro ambiguo social network, sicuramente anche a voi sarà successo di ricevere moltissimi auguri tramite link ecc… Che fine ha fatto la calda voce telefonica di un amico che ti augura un sereno natale?.  Questo è stato sicuramente l\’anno di Facebook e come tale migliaia di post e commenti sulle abbuffate e sugli eventi più in di capodanno; per fortuna alla fine ci ritroviamo con i nostri cari intimi amici a trascorrere le nostre giornate. Su facebook nasce un legame di amicizia che spesso risulta fittizio, non un legame affettivo bensì una condivisione di video e letture perlopiù futili. Non si verificano più così spesso le reali frequentazioni fatte di serate, risate e consolazioni. Va per la maggiore il dialogo virtuale fra individui che a volte nemmeno si son visti di presenza, ovviamente escludendo i casi in cui la frequentazione è nata e coltivata tramite il social network.

<<Spontaneamente sembra ci si stia evolvendo da uno stato emozionale ad uno di pura intuizione, da qualcosa che si condivide in compartecipazione ad un abbraccio individuale; ecco perchè capita dopo pomeriggi passati a chattare di ritrovarsi poco appagati anzi angosciati>>. Questa l\’affermazione di William Deresiewicz, ex professore di Yale e saggista autore di The Chronicle of Higher Education e oggetto di una conferenza sulla National Public Radio dedicata alle false amicizie. Il Wall Street Journal se n\’è occupato oltremodo come la serie tv in Therapy: <<Le famiglie sono ormai andate e gli amici stanno andando via per la stessa strada>>.
Concludendo Deresiewicz asserisce: <<Essendo state relegate agli schermi dei computer, le amicizie sono qualcosa di più di una forma di distrazione? Quando sono ridotte alle dimensioni di un post in bacheca, conservano qualche contenuto? Se abbiamo 768 amici, in che senso li abbiamo? Facebook non include tutte le amicizie contemporanee; ma di certo mostra il loro futuro». Morale: «L’immagine del vero amico, un’anima affine rara da trovare e molto amata, è completamente scomparsa dalla nostra cultura>>.

Riccardo Basile