Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Valle d’Aosta: ucciso pizzaiolo

Valle d’Aosta: ucciso pizzaiolo

84ca894699ce03a527b753b6e67252d9

Mistero attorno al decesso di Armando Tealdi, 40 anni, originario della provincia di Cuneo e da 5 anni proprietario di una pizzeria al taglio di Fenis, a pochi passi dal castello simbolo della Val d’Aosta. L’uomo è stato trovato disteso sul letto, con il pigiama ancora addosso e sulla gola evidenti segni di strangolamento dovuti probabilmente ad un filo elettrico. Rinvenuti segni anche intorno ai suoi polsi, circostanza che conferma il fatto che l’uomo sia stato legato. Il corpo privo di vita è stato scoperto da una ragazza romena sua dipendente che, non vedendolo arrivare al lavoro è andata a cercarlo a casa. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri, coordinati dal pm Daniela Isaia. La visita del medico legale non ha lasciato spazio a dubbi: omicidio. Resta da capire però il quadro della vicenda. Per i vicini di casa, interrogati sull’accaduto e sulle conoscenze del pizzaiolo, la vittima era una persona schiva, sempre gentile ed educata. Armando Tealdi, viveva da solo e non aveva nessun tipo di precedente penale o collegamento con la criminalità. I carabinieri di Saint-Vincent e Aosta, in queste ore stanno cercando ci capire chi abbia causato la morte dell’uomo, mentre, la scientifica è impegnata ad effettuare i rilievi nell’alloggio dell’uomo. Situato in una palazzina dirimpetto alla pizzeria “scacco matto” da lui gestita. Nessuna pista per ora è esclusa, anche se gli inquirenti ritengono improbabile che si tratti di un furto finito male visto che non risulta essere scomparso nulla di valore dall’appartamento. Inoltre, sulla porta dell’alloggio non ci sono segni di effrazione, segno che la vittima conosceva l’assassino e lo ha fatto entrare in casa.

 

Paolo Piccinini

Comments are closed.