Afghanistan, due soldati italiani feriti da un militare afghano

Un militare afghano ha fatto fuoco contro militari italiani e americani facendo due feriti tra i nostri soldati e un morto tra gli statunitensi. E’ quanto è successo stamattina intorno alle 11:30 (le 8 italiane) nella base di Bala Morghab. Il fatto è avvenuto durante uno scarico di materiali da un elicottero. Il militare afghano che ha sparato è stato arrestato.

Le condizioni degli italiani sono comunque buone, uno ha riportato una piccola ferita alla coscia sinistra mentre l’altro, è stato colpito  alla coscia destra e riporta anche un piccolo trauma a un dito della mano destra. Dopo essere stati medicati i due militari sono regolarmente tornati in servizio. Questo il rapporto che si è appreso dall’Ansa in merito all’accaduto. Nell’operazione di scarico, sotto la supervisione dell‘Isaf (International Security Assistance Force),  partecipavano soldati italiani, americani e afghani e proprio uno di questi improvvisamente ha aperto il fuoco. L’attentatore è rimasto anch’egli ferito nell’agguato e dopo l’arresto è stato relegato sotto osservazione nell’ospedale da campo.

Accertamenti, da parte dello Stato Maggiore degli Stati Uniti, sono ancora in corso per verificare esattamente tutto l’accaduto stamattina, nella base di Bala Morghab.

Giuseppe Greco