Home Sport Calcio, Premier League: il Chelsea supera il Fulham 2-1

Calcio, Premier League: il Chelsea supera il Fulham 2-1

carlo-ancelotti-chelsea1In mezzo al gran numero di stracittadine che Londra può permettersi di offrire all’interno di una stagione di Premier League, quella tra Chelsea e Fulham è indubbiamente una delle più sentite anche solo per ragioni strettamente geografiche, al punto da poter parlare – più che di derby cittadino – di un autentico derby di quartiere che spesso sa regalare spettacolo e sorprese.

La sfida di ieri sera tra queste due compagini, valida per la ventesima giornata del campionato inglese, non è stata da meno: il Fulham di Roy Hodgson è stato per buona parte della gara in vantaggio sui ben più blasonati e ambiziosi “cugini”, prima di subire la rimonta di un Chelsea in affanno ma alla fine comunque vittorioso col punteggio di 2-1. La formazione allenata da Ancelotti rimane così in testa alla classifica con 45 punti.

Davanti agli occhi del grande ex e futuro avversario Josè Mourinho, i Blues vanno sotto dopo soli 4 minuti, con l’ungherese Gera che finalizza una buona azione corale del Fulham superando il portiere Cech in uscita. Il Chelsea – reduce da una sola vittoria nelle ultime 5 partite – accusa il colpo e fatica a recuperare le redini del risultato, nonostante il maggiore possesso palla. A sistemare le cose arriva il solito implacabile Didier Drogba: al 73′ il bomber ivoriano pareggia i conti con un colpo di testa su preciso cross di Ivanovic.

Ancelotti vuole i 3 punti, gli ennesimi di questa stagione dopo essere passato in svantaggio, e i 3 punti arrivano ad un quarto d’ora dal fischio finale. Su conclusione del giovane attaccante Sturridge, la buona sorte decide di premiare il Chelsea: una carambola tra il portiere Schwarzer e il difensore Smalling provoca la più classica e la più beffarda delle autoreti. Quanto basta per regalare ai Blues un successo sofferto ma tutto sommato meritato, legittimato anche da una traversa colpita nel finale da Kalou.

Drogba e compagni si portano così al momentaneo +5 sulla seconda in classifica, quel Manchester United che domani sera sarà però impegnato all’Old Trafford contro il Wigan e difficilmente si lascerà sfuggire l’occasione di riavvicinare i rivali nella corsa al titolo. E considerando che proprio il suo principale cannoniere – Didier Drogba, 14 gol finora in campionato – dovrà presto raggiungere la sua nazionale impegnata nell’imminente Coppa d’Africa, per Carletto Ancelotti la strada verso la conquista della Premier è ancora tutta da percorrere.

Daniele Ciprari