Mariah Carey: futuro da attrice? Dopo Precious sogno Scorsese o Allen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07

width=300Dopo aver decretato il successo delle case discografiche con le vendite record dei suoi dischi (oltre 160 milioni di album in tutto il mondo), la cantante Mariah Carey vuole approdare nel mondo del cinema. L’ambizione della star è quella di conseguire l’ambita statuetta dell’Oscar e recitare con registi del calibro di Woody Allen e Martin Scorsese.

L’ascesa agli Oscar sarebbe sancita, a detta della diva, dal suo nuovo film “Precious”, per il quale riserva grandi ambizioni e che la vede come attrice non protagonista, in una veste per lei insolita. Nella pellicola si vedrà una Mariah imbruttita, con rughe e occhiaie e decisamente più vecchia, ben diversa da quella diva altera e un po’ capricciosa che siamo abituati a vedere. Anche a Capri, alla presentazione del film che l’ha premiata come migliore attrice non protagonista, è stata vista più low profile, considerando il suo passato da star sopra le righe. Il film, che ha riscosso particolare successo all\’anteprima stampa, parla di una 17enne Clairence Precious, stuprata dal padre ed umiliata psicologicamente dalla madre, della quale Mariah interpreta l’assistente sociale.

“Ho avuto solo due giorni per imparare le battute – ha spiegato la cantante – Per calarmi a fondo nel personaggio ho dovuto dimenticare chi ero, mettere da parte la mia identità. Ho imparato tanto e non ringraziero\’ mai abbastanza Lee Daniels. Lui ha creduto in me da subito”.

La Carey ha poi dimostrato di apprezzare il cinema italiano. In Precious, dice, “c\’è anche una citazione de La Ciociara, un bel riferimento, mi piacerebbe però conoscere di più della cinematografia di un paese che amo molto. Sono una fan della Dolce Vita\’”.

\’\’Voglio essere piu\’ attenta ai ruoli che scelgo, per questo preferisco il cinema indipendente – ha rivelato – non voglio essere Mariah Carey che interpreta Mariah Carey, ma una attrice\’\’.  Per la diva cantare come recitare serve come fuga dalla realtà. “Canterei anche solo sotto la doccia o per gli Mp3”, ha ironizzato incontrando i giornalisti sull’isola caprese. Di certo, se le sue doti di recitazione eguagliano quelle canore, speriamo che sotto la doccia si sia allenata non solo per un futuro roseo nella musica, ma anche per una parte da Oscar. Potrebbe non essere grazie a Precious, ma comunque vista la determinazione e il talento della diva non stupirebbe vederla ad Hollywood in ben altra veste.

Loredana Spedicato

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!