CALCIO: botta e risposta tra Totti e Zarate

Forse è vero che a Natale siamo tutti più buoni, ma è altrettanto accertato che le ruggini familiari escono più facilmente durante le vacanze invernali: il ruolo di parenti serpenti durante la pausa invernale del campionato 2009/2010 è toccato ai “cugini” Maurito e Checco.
Sicuramente a Francesco Totti sarà andato di traverso il panettone quando ha letto alcune dichiarazioni del numero 10 laziale Mauro Zarate.

width=300Ieri l’attaccante biancoceleste si è raccontato al canale sportivo argentino ESPN: ha parlato del sogno di vestire la maglia dell’Argentina, del momento difficile della sua Lazio e poi si è concesso una frecciata rivolta al capitano della Roma: Totti parla molto, si dimentica che è già finito, sarà da dieci derby che non segna un gol. Mi sembra strano che mi attacchi sempre. Io non gli rispondo e faccio quello che devo fare che è giocare e segnare”.

Non si è fatta aspettare la replica del giallorosso, intervenuto oggi sul blog del suo sito internet: Auguri a tutti i tifosi, a tutti gli sportivi e ai grandi campioni del calcio come Buffon, Del Piero, Messi, Cristiano Ronaldo, Kaka, Ronaldinho, e mi scuso se ho dimenticato qualcuno. A proposito di questo, visto che siamo nel periodo natalizio e tutti dobbiamo essere più buoni, non posso che fare 240 volte auguri al campionissimo Zarate ^_^; e spero nel 2010 di fare qualche altro gol e assist per raggiungerlo nei suoi record di cannoniere e rifinitore. Devo anche fare in fretta perchè sono un calciatore finito…beh, a pensarci quasi finito, visto com\’è andato il 2009 ^_^
Ancora auguroni ^_^.

Una carriera con numeri straordinari ed il risultato dell’ultima stracittadina sembrano dar ragione a Francesco Totti, ma vogliamo comunque augurarci che i due d’ora in avanti si sfidino principalmente sul rettangolo di gioco.

Anche se ai tifosi, capitolini e non, queste scaramucce regalano una certa inspiegabile soddisfazione; anche a Natale.

GB