Trinitapoli: spara in faccia alla compagna per gelosia

Ennesimo dramma familiare. Questa volta siamo a Trinitapoli, cittadina pugliese non distante da Barletta. Questa notte Giacomo De Facendis, di 43 anni, ha ucciso con un colpo di arma da fuoco al volto la convivente quarantunenne Diana Lasecchia. L’uomo dopo l’omicidio avrebbe chiamato egli stesso i carabinieri ed infine ammesso le proprie responsabilità. A quanto si è appreso prima dell’assassinio ci sarebbe stata tra i due una lite per gelosia. Inoltre, la pistola utilizzata per il delitto non risulta denunciata.

In casa, al momento del fatto, era presente anche uno dei tre figli della donna uccisa, che però non si sarebbe accorto di nulla.

La tragedia si è consumata entro un contesto famigliare già critico. Infatti i tre figli della vittima sono da tempo ospitati in una casa-famiglia anche, a quanto sembra, a causa dei comportamenti violenti della madre.

Valeria Panzeri