Virus A: in Germania troppi vaccini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:40

BERLINO, 30 DIC – La Germania utilizzerà solo metà dei 50 milioni di vaccini contro l’influenza A ordinati in un primo momento: il 7 gennaio i Laender tratteranno la riduzione dell’ordine con il produttore Glaxo-Smith-Kline.

“Avevamo previsto la doppia vaccinazione per tutti ma, a causa dell’andamento tranquillo dell’influenza, sarà sufficiente un’unica somministrazione”, ha dichiarato Hartmut Schubert, segretario di stato della Turingia, presidente in carica della commissione Sanità delle regioni tedesche. ”Il governo ci ha prima spinti a ordinare piu’ vaccini e poi ci ha dato la colpa quando sono arrivate le prime critiche”, ha detto Heike Taubert, ministro alla Sanita’ della Turingia (Spd).

Un enorme spreco di risorse che – diretta conseguenza di un allarmismo assolutamente sproporzionato all’entità della ”più che ordinaria” influenza A – riguarda tutti i paesi d’Europa, inclusa l’Italia.

Giuliana Ricci