Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Danimarca: Al Quaeda voleva uccidere uno degli autori delle vignette su Maometto

Danimarca: Al Quaeda voleva uccidere uno degli autori delle vignette su Maometto

Ha 27 anni il ragazzo arrestato ad Arhus dalla polizia danese. L’individuo era in procinto di intrufolarsi in casa di Kurt Westergaard, uno degli autori che tre anni fa scatenarono un putiferio internazionale su più fronti (politico e religioso soprattutto) pubblicando vignette satiriche sul profeta musulmano Maometto.

Ricordiamo brevemente il caso: sulla versione telematica del quotidiano danese “Jyllands-Posten” vennero  pubblicate vignette giudicate offensive da tutto il mondo islamico. Le reazioni furono molto forti. Il sito del quotidiano fu  attaccato da hacker provenienti da tutto il mondo, probabilmente di fede islamica. Le vignette furono poi riprese anche da una testata norvegese, che fini anch’essa nella bufera. Il mondo islamico fu unito nell’attaccare non solo i vignettisti, ma anche i rispettivi governi delle nazioni delle testate sotto accusa. Furono richiamati gli ambasciatori di suddette nazioni, fu pepetrato anche un numero imprecisato di boicottaggi dei prodotti danesi e  alcuni militari di Al Fatah, manifestarono davanti alla sede UE di Gaza, minacciando d’impedire l’entrata in territorio islamico ai cittadini di Danimarca e Norvegia.

Anche l’Italia fu coinvolta, a causa dell’iniziativa dell’allora Ministro Calderoli, che indossò pubblicamente una maglietta con stampate sopra le vignette incriminate. In Libia vi furono alcuni scontri davanti al consolato italiano, che provocarono anche delle vittime.

Tornando alla tentata aggressione di Westergaard,l’individuo arrestato è un somalo che al momento dell’arresto era in possesso di un’arma da taglio ( un’ascia o un coltello)   e che secondo la polizia avrebbe  ..  legami con l’organizzazione terroristica somala Al Shabbab e con i capi di Al Qaeda nell’est dell’Africa”.

Il vignettista in questi anni aveva già ricevuto diverse minacce di morte, e già altre persone erano state arrestate a questo proposito.

Angelo Sanna.