Giocando agli imprenditori su Facebook,tra bar e fattorie

 

Le applicazioni gratuite del social network Facebook sono diventate ormai i passatempi di decine di milioni di persone al mondo, spaziando da “Farmville”, attività di lavoro e gestione dei campi a “Happy Acquarium”, da “Petville” a “Restaurant city”, che simula la gestione di un ristorante, e così via;  applicazioni che non costano denaro e a cui sempre più utenti di Facebook si dedicano senza fatica.

Basti pensare, al riguardo, che solo Farmville ha più di 73,5 milioni di utenti attivi, Cafè World 31 milioni;  ci sono perciò centinaia di milioni di persone nel mondo che ogni giorno si collegano alla rete per seminare fragole, aggiungere coralli e dar da mangiare ai loro pesciolini nell’acquario, mungere mucche cibernetiche e portare fette di torta e bevande ai clienti dei loro bar o ristoranti.

In “Farmville” hai la possibilità di creare una vera e propria fattoria con tanto di stalle, ovili, animali e pollai, e il proprietario può comprare e piantare i semi, ovviamente nei tempi previsti per evitare che ortaggi e cereali vadano persi causando spreco di denaro e fatica; puoi anche mandare regali ai vicini così come riceverne. Con “Happy acquarium” invece puoi creare il tuo acquario personale, comprando pesci e nutrendoli per evitare che muoiano; infine con applicazioni come “Cafe’ World” e “Restaurant City” sei in grado di gestire un bar o un ristorante con tanto di camerieri da te controllati, e preparare piatte e torte strepitosi.

Rossella Lalli