Firenze: spacciano Pandoro con cocaina al posto dello zucchero al velo. Arrestati

Di certo non mancava nè ironia, nè fantasia ai due spacciatori di Firenze  che a Capodanno sono stati fermati mentre si recavano a casa di amici per i festeggiamenti di San Silvestro.

Al posto dello zucchero al velo infatti, hanno messo ben 20 grammi di cocaina in una bustina all’interno di una confezione di pandoro, dolce tipico natalizio, pensando di farla franca tranquillamente.

Invece, qualcosa nel loro comportamento ansioso deve aver insospettito i Carabinieri che li avevano fermati in occasione di un semplice controllo di routine sulla strada, trovando durante la perquisizione della vettura, la bizzarra quanto inaspettata sorpresa. Polvere di cocaina come decorazione del pandoro, anzichè il tradizionale e “solito” zucchero al velo.

I due trentenni, arrestati poi con l’accusa di spaccio, sono un uomo e una donna, che non erano nuovi a questi traffici. Dal successivo controllo effettuato in casa della donna infatti è stato trovato ben mezzo chilo di cocaina e anche un’agenda dove erano state segnate accuratamente tutte le consegne ai clienti abituali, durante il periodo delle feste, per un ammontare di ben 80.000 euro.

Paola Ganci